Il Castello Sforzesco di Milano

Il Castello Sforzesco venne edificato nel XV secolo per volere dell'allora Duca di Milano Francesco Sforza, sopra i resti di una precedente struttura fortificata. L'attuale aspetto del castello è il frutto di secoli di avvicendamenti al governo della città, di diverse destinazioni d'uso e di parziali interventi di demolizione, voluti dal popolo per dimenticare gli assedi subiti.

Verso la metà del 1800 prevale la cultura storica sulla volontà di radere al suolo l'edificio e l'architetto Luca Beltrami sottopose il complesso sforzesco ad un restauro massiccio finalizzato al ripristino delle forme originali, così come vennero ammirate dagli Sforza. Questo restauro terminò nel 1905, quando venne inaugurata la Torre del Filarete, ricostruita in base a disegni del XVI secolo.

 

Visitare il Castello Forzesco

Attualmente il complesso del Castello Sforzesco, oltre ad essere luogo di ritrovo per turisti e cittadini, ospita al suo interno numerose realtà culturali, come la Pinacoteca, dov'è possibile ammirare una ricchissima collezione di dipinti dei più importanti maestri italiani e la meravigliosa Pietà Rondanini di Michelangelo, il Museo Egizio, il Museo degli strumenti musicali, la Biblioteca d'Arte del Castello e molte altre interessanti opportunità di divertimento e formazione.

Visitare Castello SforzescoIl sito ufficiale del famoso castello di Milano. Il Castello SforzescoInformazioni e curiosità sul Castello da Wikipedia